facebook
flickr
instagram
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Impressioni di settembre nel Parco delle MADONIE

15-09-2020 10:42

Teresa Molinaro

cultura e territorio, madonie, sicilia, piano battaglia, volpi, lago mandria del conte, parco delle madonie, settembre, autunno, ,

Impressioni di settembre nel Parco delle MADONIE

Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata. A.Einstein

 

Esistono luoghi in Sicilia che in qualsiasi periodo dell'anno sanno offrire scenari indimenticabili.

E' il caso del Parco delle Madonie, situato nella Sicilia settentrionale.             

Qui ci si perde tra boschi, sentieri, corsi d'acqua e incontri ravvicinati con volpi, daini, mucche e pecore al pascolo.          E' un paradiso per gli amanti del verde, dell'aria pulita e i cieli limpidi e blu.                                                                             

dsc0630-1600156393.jpg

Il mese di settembre è un momento di transizione tra la fine dell'estate e l'avvicendarsi dell'autunno, altro momento magico per inoltrarsi tra le nebbie e i colori intensi che assumono gli alberi.                                                                        In una tipica giornata settembrina il clima è ancora molto gradevole da consentire lunghe escursioni tra i sentieri, per concedersi una giornata di relax lontani dal trambusto cittadino.                                                                                            

dsc0770m-1600156727.jpg

All'interno dell'area del Parco delle Madonie, poco prima di arrivare a Piano Battaglia, si rimane sorpresi dalla magia di un laghetto artificiale, il laghetto di Mandria del Conte, che in questo periodo è circondato da una vegetazione di un verde intenso e brillante che rapisce lo sguardo dando una vera sensazione di benessere.                                                      Gli alberi, quasi come dei custodi del laghetto, si riflettono nelle acque docili e immobili, mentre intorno le montagne si stagliano con fierezza.

E' un piacere per gli occhi, una poesia recitata ad alta voce da una natura generosa e attraente.

Il paesaggio è sempre vario, durante l'anno ci si trova catapultati dal verde all'arancione, passando per il rosso delle foglie autunnali e poi finire all'atmosfera glaciale dell'inverno che assume dettagli sublimi.

                                                 

dsc0773-1600157157.jpg

Durante una tipica escursione nel Parco delle Madonie ciò che lascia increduli è la variegata presenza della flora e della fauna locale: alberi e piante di ogni specie adornano il territorio, arbusti, fiori; e che dire delle simpatiche e docili volpi, che spesso si lasciano avvicinare dai visitatori del Parco.

dsc0739-1600157441.jpg
dsc0719-1600157483.jpg

Se si ha la fortuna poi di incontrare anche i bellissimi daini e cervi che popolano abbondantemente il Parco, la gioia è assicurata, soprattutto per gli amanti della fotografia.

Purtroppo questo è stato un anno infausto per il territorio delle Madonie, a causa degli incendi che hanno devastato gran parte dell'ambiente, distruggendo la vita di questo posto!

Trascorrere in questi posti qualche è davvero un'esperienza rigenerante, ma bisogna anche averne molta cura e rispetto.

Visitate i posti più belli, immergetevi nel verde, sognate guardando il cielo blu e lasciatevi travolgere dalla bellezza!

 

dsc0769-1600159172.jpg
dsc0692-1600157720.jpg
dsc0751-1600157744.jpg
dsc0655-1600157769.jpg
dsc0775-1600157839.jpg

Articolo e foto di:      Teresa Molinaro              www.teresamolinaro.it

dsc0744-1600158204.jpg
dsc0629-1600159206.jpg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder