facebook
flickr
instagram
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

COSMIC LATTE: il colore dell'Universo

28-12-2020 14:09

Teresa Molinaro

Astronomia, Karl Glazebrook, Ivan Baldry, , via lattea, galassia, , nasa, galileo galilei, cosmic latte, apod 27 dicembre 2020, universo, stelle giganti rosse, spettro cosmico, ,

COSMIC LATTE: il colore dell'Universo

Di che colore è l'UNIVERSO? Del rassicurante colore del LATTE

cosmiclattejhu960-1609163309.jpg

Color Credit: Karl Glazebrook & Ivan Baldry (JHU), NASA 

 

Attraverso uno studio che aveva lo scopo di stabilire l'età media delle stelle variabili, i ricercatori Karl Glazebrook e Ivan Baldry, membri di un team di astronomi della Johns Hopkins University, hanno condotto un'analisi spettrale esaminando oltre 200.000 galassie.

Dai risultati è stato possibile stabilire che la maggior parte delle stelle ha un'età media di circa 5 miliardi di anni.

Ma i dati raccolti hanno permesso di andare oltre: infatti grazie a quanto ottenuto attraverso lo studio condotto, è stato possibile determinare il colore medio dell’Universo.

Nel gennaio 2002 i ricercatori attribuirono all'Universo un colore che agli occhi umani appariva come un bianco verdastro, a cui diedero il nome di Cosmic Turquoise (Turchese cosmico).

Dopo qualche mese però il dato venne corretto, e i ricercatori affermarono che il colore ottenuto, rappresentate la media delle tonalità di luce emessa dai corpi celesti, fosse in realtà un bianco tendente al beige.

Da qui è partito un sondaggio in rete per trovare il nome esatto da dare al colore dello "spettro cosmico": la preferenza è caduta, tra i dieci nomi più votati, su quello di "Cosmic Latte", Latte Cosmico, che i due scienziati Karl Glazebrook e Ivan Baldry hanno scelto personalmente.  

Il nome del colore dell'Universo, il cui valore esadecimale RGB è #FFF8E7, è stato preferito per via dell'italianità della parola "latte": italiana infatti la lingua parlata da Galileo Galilei, quasi a volerlo omaggiare, e inoltre "latte" rimanda molto alla Via Lattea, la nostra galassia, la cui tonalità di luce è molto simile a quella del colore identificato.

Dallo studio è emerso anche un fattore interessante, ovvero che il colore medio dell’Universo è variabile nel tempo: quando infatti le stelle erano più giovani, il colore aveva maggiore tendenza al blu, mentre negli ultimi 10 miliardi di anni le tonalità sono diventate più calde, tendenti al rosso, indicando l’invecchiamento delle stelle, trasformatesi in giganti rosse. 

L'immagine del colore Cosmic Latte è stata scelta dalla NASA come foto astronomica del giorno (APOD) del 27 dicembre 2020, ed ha smosso la rete, poichè in molti, disorientati, continuavano a cliccare sull'immagine aspettando che si caricasse in qualche foto, invece come potete vedere sia in copertina che ad inizio articolo, l'immagine rappresenta la tonalità di Latte Cosmico!

 

Articolo di: Teresa Molinaro

http://www.teresamolinaro.it

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder